La dissonanza cognitiva dei chicchi di grano
Nov14

La dissonanza cognitiva dei chicchi di grano

Qualche anno fa, ma con argomenti ancora attuali che stanno trovando inoltre ulteriori conferme, il nostro “esperto” di dinamiche invernali, Carlo Colarieti Tosti, scrisse per CM un lungo articolo dal titolo “Il clima del Futuro, la risposta è nel passato“, rinforzando una volta di più il concetto secondo cui prima di cimentarsi nell’arte di dipingere il futuro a tinte fosche in quanto sconosciuto, è...

Read More
California burning
Nov13

California burning

Sono davvero tragiche le notizie e le immagini che arrivano dallo Stato della California in questi giorni, per quella che è stata definita la peggiore serie di incendi degli ultimi anni. Com’è normale che sia, anche i nostri media stanno dedicando grande attenzione a questi eventi, vuoi per quel che rappresenta quella porzione degli Stati Uniti nell’immaginario collettivo, vuoi per la cruda spettacolarità delle immagini....

Read More
Le ultime sul buco dell’Ozono
Nov10

Le ultime sul buco dell’Ozono

Nelle nostre dissertazioni invernali sulle evoluzioni del Vortice Polare Stratosferico dell’emisfero nord, abbiamo più volte accennato al fatto che la circolazione stratosferica dell’emisfero sud sia simile, ma tutt’altro che uguale a quella che ci riguarda più da vicino. Nell’altra metà del pianeta, infatti, la prevalenza di superficie liquida rispetto alle terre emerse, la presenza di un continente (il sesto)...

Read More
Ancora sui danni del clima che farà, dimenticando quelli che oggi non fa.
Nov08

Ancora sui danni del clima che farà, dimenticando quelli che oggi non fa.

Fa un po’ specie parlare di foreste in questi giorni, dopo i gravi danni che il forte maltempo del 29 ottobre scorso ha causato alla vegetazione delle nostre Alpi orientali ma, l’argomento che sto per proporvi in qualche modo vi si ricollega. Si tratta di un paper uscito recentemente su Nature Communications e rilanciato da Science Daily. Qui di seguito le coordinate: Climate change causing more severe wildfires, larger...

Read More
Il Global Warming e le sue conseguenze, la scienza va da una parte, l’isteria, ovviamente, dall’altra.
Nov06

Il Global Warming e le sue conseguenze, la scienza va da una parte, l’isteria, ovviamente, dall’altra.

Maltempo, forte maltempo quello del 29 ottobre scorso. Una delle più intense perturbazioni degli ultimi decenni. Con precedenti noti, certo, ma sicuramente molto intensa. A seguire, maltempo d’autunno, dovuto alla persistenza di un regime circolatorio di blocco che lascia il Mediterraneo in condizioni depressionarie, con eventi intensi da cui non siamo ancora fuori, ma per documentarvi su questo, lo sapete, non è su CM che si...

Read More
Translate »