L’osservatorio meteorologico di Monte Cimone

Il Cimone è la vetta più alta dell’Appennino settentrionale ed il luogo d’Italia dal quale è possibile vedere, con un giro a 360°, la porzione più ampia di territorio nazionale; per questo motivo è detto il “faro d’Appennino“. La sua posizione strategica ne ha fatto da tempo un sito importante per le osservazioni meteorologiche, oltre che adatto alle telecomunicazioni e al controllo del traffico aereo....

Read More

Tendenze a Cagliari

Oggi ci occupiamo della temperatura massima e minima rilevate presso l’aeroporto di Cagliari/Elmas almeno dal 1951. L’aeroporto è situato nella pianura a nord-ovest della città ad un’altezza di 4 metri sopra il livello del mare, delimitato ad ovest e a sud dalla laguna interna dello stagno di Cagliari. Questa stazione è la sesta ad essere analizzata per il nostro progetto per una rete di riferimento per la...

Read More

Sulle ali dell’arcangelo

Secondo la tradizione, l’arcangelo Michele apparve in una grotta sui contrafforti meridionali del Gargano che, divenuta zona di culto, diventerà il nucleo di un centro abitato all’origine di quello che oggi è Monte Sant’Angelo. Il luogo gode di una vista così spettacolare che anche l’allora Regia Aeronautica vi stabilì nel 1939 un osservatorio per l’assistenza alla navigazione. Monte Sant’Angelo è...

Read More

Lassù, dalla vetta della Paganella

Abbiamo lanciato da poco il progetto per la definizione di una rete di stazioni meteorologiche, che possa fungere da riferimento per la climatologia dell’Italia. Questa è la prima stazione di cui ci occupiamo e si parte dai dati di temperatura rilevati dall’osservatorio posto a 2125 metri d’altezza, esattamente sulla vetta più alta del complesso montuoso della Paganella, la montagna che domina maestosa la valle...

Read More
Translate »