Il livello del lago di Garda dal 1995 al 2019
Lug09

Il livello del lago di Garda dal 1995 al 2019

Riassunto: Il livello del lago di Garda, i cui dati sono meritoriamente disponibili nel sito della Comunità del Garda, sono, su una media di 5 anni, oscillanti tra 70 e 110 cm rispetto al livello idrometrico di 64.027 m slm, si mostra rigorosamente costante in media, incurante dei numerosi proclami giornalistici che evocano scenari apocalittici. Lo spettro mostra periodi di circa 12, 4.5 e 2 anni, oltre quelli attesi di 6 e 12 mesi....

Read More
Le Previsioni di CM – 8/14 Luglio 2019
Lug07

Le Previsioni di CM – 8/14 Luglio 2019

Queste previsioni sono a cura di Flavio ————————————————————– Situazione sinottica Situazione sinottica piuttosto caotica sul quadrante europeo, per la presenza di un’area anticiclonica alle alte latitudini, tra Groenlandia e il Mare di Barents, sul cui bordo orinetale scorre, retrograda, aria fredda...

Read More
Inverni sempre più bollenti, oppure dati molto dubbi?
Lug06

Inverni sempre più bollenti, oppure dati molto dubbi?

I media locali hanno dato spazio ai risultati di una ricerca condotta da studiosi pisani (Bartolini S. et al., 2019, “Forty-year investigations on apricot blooming: Evidences of climate change effects”), che ha come tema gli effetti dei cambiamenti climatici sulla fioritura degli albicocchi nella Toscana sud-occidentale. In tale comunicazione, spiccano le informazioni inerenti all’aumento delle temperature invernali...

Read More
Per il week end!
Lug05

Per il week end!

Il Prof. Nicola Scafetta ha condiviso il video di dibattito che ha avuto luogo il 27 giugno scorso all’Università di Napoli tra lui e il Prof Piero Lionello, moderato dal Prof. Guido Trombetti. Il tema naturalmente è quello dei cambiamenti climatici. Il video è qui sotto, buona fine settimana!     Condividi:CondivisioneWhatsAppTweetCondividi su...

Read More
Sole, se minimo sarà, non sarà come quello di Maunder
Lug04

Sole, se minimo sarà, non sarà come quello di Maunder

E’ opinione ormai abbastanza diffusa, confortata da osservazioni che stanno via via diventando più solide, che il Sole stia andando verso una fase di quiete, dopo lunghe decadi di attività decisamente intensa. Tuttavia, per quel che si legge su di un paper appena pubblicato su Scientific Reports di Nature, sebbene in termini di macchie solari e di attività magnetica di medio periodo il minimo atteso per i prossimi 20-30 anni...

Read More
Alcuni dati sull’ondata di caldo registrata in Francia il 28 giugno 2019
Lug02

Alcuni dati sull’ondata di caldo registrata in Francia il 28 giugno 2019

di Luigi Mariani e Franco Zavatti Il 28 giugno a Gallargues-le-Montueux (4,17 E, 43,72 N, 44 m slm) nel Gard (sud della Francia) è stato segnato il nuovo record assoluto di temperatura massima in Francia con 45,9 °C. In questo scritto riporteremo alcune considerazioni in merito alla rilevanza da dare a questo dato e alla rappresentatività della stazione in questione. IL COMMENTO DI METEOFRANCE Ampi stralci del commento prodotto in...

Read More
Translate »