Salta al contenuto

Le Previsioni di CM – 9 / 15 Novembre 2015

La previsione di questa settimana è di Flavio

____________________________________________________________________________________

Situazione ed evoluzione sinottica

Un vasto anticiclone, ben saldo a tutte le quote, si é insediato sul Mediterraneo e sull’Europa centro-orientale. La struttura si giova in quota di un contributo subtropicale in concomitanza con una forte accelerazione della corrente a getto in uscita dal Labrador e diretta verso le Isole Britanniche e la Scandinavia (Fig. 1).

Fig_1
Fig. 1: Corrente a getto in uscita dal Labrador, con massimi di velocitá ad ovest delle Isole Britanniche. Fonte: www.wetterzentrale.de

Come preannunciato la scorsa settimana alla luce del previsto rafforzamento dell’indice AO (Oscillazione Artica), il vortice polare si é notevolmente compattato e correnti tese zonali prevalgono alle alte latitudini segnando il confine virtuale tra l’aria fredda polare e l’aria più mite prevalente alle latitudini medie, interessate dal flusso secondario.

La situazione non subirà variazioni sostanziali nel corso della prossima settimana: vortice polare relegato alle alte latitudini e una cintura praticamente ininterrotta di alte pressioni alle latitudini medie, di natura termica sull’Asia, dove l’innevamento precoce e abbondante favorirà nei prossimi giorni l’ulteriore consolidamento dell’anticiclone stagionale russo-siberiano (Fig. 2).

Fig_2
Fig.2: Anticiclone termico sulla Russia. Vortice polare compatto con minimi del geopotenziale sullo Stretto di Bering. Alte pressioni prevalenti alle medie latitudini. Fonte: www.wetterzentrale.de

La situazione sinottica attuale non è da considerarsi anomala. In questo momento della stagione la rapida diminuzione del soleggiamento alle alte latitudini, associata al rapido aumento dell’estensione dei ghiacci, si associa tipicamente ad una compattazione del vortice polare e al rafforzamento conseguente del vortice polare. E per gli amanti della tradizione, tutto questo coincide proprio con l’imminenza di San Martino. E la sua estate… fuori stagione.

Con queste premesse ci attendono ancora diversi giorni di tempo stabile, soleggiato e mitissimo in montagna, localmente nebbioso sulle pianure dove prevarranno le inversioni termiche, specie al Nord e nelle valli del Centro. Per un cambiamento del pattern sinottico ci sará da aspettare ancora a lungo, probabilmente almeno fino alla metá del mese, quando un calo deciso dell’indice AO potrebbe aprire la strada ad un maggiore dinamismo atmosferico (Fig.3).

Fig. 3: AO in discesa dopo la metá del mese. Fonte: www.wetterzentrale.de
Fig. 3: AO in discesa dopo la metá del mese. Fonte: www.wetterzentrale.de

Previsioni del tempo sull’Italia

Da Lunedì a giovedì condizioni di tempo stabile sull’Italia, ma con nebbie e foschie in progressiva intensificazione sul Nord e valli interne del Centro. Addensamenti stratiformi interesseranno le regioni nordoccidentali, il Mar Ligure e il Tirreno settentrionale per scorrimento di aria calda in quota.

Temperature: massime in ulteriore lieve aumento lunedì e martedì ad eccezione delle località interessate da fenomeni nebbiosi. Temperature particolarmente elevate per la stagione in montagna, con valori che sulle Alpi occidentali supereranno i 15 gradi a 1500 metri di quota.

Venti deboli variabili.

Venerdì e sabato. La persistenza e l’invecchiamento dell’anticiclone porterà  ancora prevalenza di condizioni anticicloniche ovunque con nebbie anche intense e persistenti in Val padana e su valli e zone interne delle regioni peninsulari. Stratificazioni nuvolose diffuse, in particolare sul Tirreno, per infiltrazioni di aria più fresca nei bassi strati dai quadranti nordorientali.

Temperature in lieve diminuzione ovunque. Venti deboli, inizialmente variabili ma con tendenza a disporsi dai quadranti nordorientali nella giornata di sabato.

NB: nella figura in home page di questo post, nebbia da avvezione su Viareggio, nel pomeriggio di Sabato 08 Novembre

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...Facebooktwitterlinkedinmail
Published inAttualitàLe Previsioni di CMMeteorologia

Un commento

  1. alessandro69

    Ciao Guido, buona sera a tutti

    previsioni ( non sono promesse ovviamente ) molto soddisfacenti per il fine settimana, dato che andrò a fare un giretto in Alto Adige.
    Complimenti per il nuovo Template del Blog ( che consulto quotidianamente col primo appuntamento alla pausa caffè..). 🙂
    Una cosa, giusto per rovinarmi Quel caffè ( non sono masochista eh..) dopo Climatemonitor leggo velocemente le notizie de l’Ansa, e purtroppo stamattina c’era questo post :
    http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2015/11/09/clima-nuovo-record-gas-serra-nellatmosfera-nel-2014_722f7e86-1283-41ca-90f7-8153f6e7945a.html
    non ho parole, solo il fatto che continuerò a documentarmi meglio qui!! :-))
    buona notte

    Alessandro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

Termini di utilizzo

Licenza Creative Commons
Climatemonitor di Guido Guidi è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 4.0 Internazionale.
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso info@climatemonitor.it.
scrivi a info@climatemonitor.it
Translate »