Le Previsioni di CM / 4-10 Dicembre 2017

Queste previsioni sono a cura di Alessandro _________________________________________________

Situazione ed evoluzione sinottica

Lo scenario sinottico ad inizio settimana mostra una graduale espansione del l’anticiclone atlantico verso l’Europa centro occidentale e una traslazione verso est della saccatura allungatasi dal vortice scandinavo fin sul Mediterraneo. L’associato miglioramento delle condizioni atmosferiche si rivelerà però effimero (Fig.1).

Nella giornata di mercoledì, infatti, si rinnova l’onda planetaria ad est del Canada che rigenera l’estensione del vortice scandinavo verso il continente europeo. Infatti nelle proiezioni modellistiche già da giovedì si nota il caratteristico allungamento dell’anticiclone atlantico verso la Groenlandia che dovrebbe dirottare aria polare marittima dall’Europa settentrionale fin verso il Mediterraneo  con un brusco calo delle temperature e associata fenomenologia. L’impulso di aria fredda potrebbe spianare la strada ad una ulteriore irruzione di aria polare che dal Canada potrebbe muovere velocemente verso l’Europa occidentale, innescando un peggioramento sensibile del tempo sull’Europa centro-occidentale e sull’Italia, all’insegna di temperature basse e di fenomeni diffusi, spesso a carattere nevoso (Fig.2).

 

Previsioni del tempo sull’Italia

Lunedì  4 dicembre 2017

Ancora maltempo sul nostro Meridione, con precipitazioni e temporali su Campania centro-meridionale, Basilicata, Calabria tirrenica e Sicilia settentrionale. In maniera più isolata i fenomeni interesseranno  le coste molisane e la Puglia. Deboli piovaschi su aree costiere di Sardegna occidentale, Lazio centromeridionale, Abruzzo e Marche meridionali, ma in deciso miglioramento dal tardo pomeriggio . Poco nuvoloso altrove eccetto  addensamenti sull’arco alpino centrale con nevicate sui rilievi confinali oltre i 1200 metri.  Temperature in diminuzione al Sud e Sicilia.

Martedì 5 dicembre 2017

Residue piogge su Sicilia settentrionale, coste della Puglia e su Calabria ionica, ma con tendenza a miglioramento dal pomeriggio. Sul resto del paese sereno o poco nuvoloso. Temperature massime in rialzo ovunque.

Mercoledì’ 6 dicembre 2017

Nuvolosità in aumento su Liguria, Toscana e Sardegna con deboli locali piogge. Cielo sereno o poco nuvoloso sulle rimanenti regioni.

Giovedì’ 7 dicembre 2017

Nuvolosità in aumento al Nord, Sardegna e regioni tirreniche con nevicate sulle Alpi, in particolare sull’arco centro-orientale e piogge su levante ligure ed alta Toscana. Deboli piogge sul resto della Toscana, su Sardegna, Lazio e Campania. Nubi alternate a schiarite sulle rimanenti regioni con spazi sereni più ampi su Sicilia, aree adriatiche e ioniche.

Venerdì 8 dicembre 2017

Deciso maltempo al Centro-Nord con precipitazioni diffuse che saranno nevose sulle zone alpine centro-orientali.

Sabato 9 dicembre 2017 e Domenica 10 dicembre 2017

Miglioramento delle condizioni atmosferiche a partire da nord ovest e spostamento del maltempo sulle regioni meridionali. Attesi venti forti e diminuzione delle temperature.  Per  la giornata di Domenica ancora molta incertezza nelle previsioni.

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Licenza Creative Commons
Quest'opera di www.climatemonitor.it è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 4.0 Internazionale.
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso info@climatemonitor.it.

Author: admin

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »