Le Previsioni di CM – 2/8 Aprile 2018

Queste previsioni sono a cura di Flavio

————————————————————–

Situazione sinottica

Un tenace anticiclone termico sulla Groenlandia convoglia aria molto fredda dal Mare di Kara fin sul Mare del Nord, alimentando un vortice atlantico che in queste ore sta già determinando un deterioramento delle condizioni atmosferiche sulla Francia, sulla Spagna e sulle isole britanniche. In risposta dinamica all’avvicinamento del vortice, la pressione è aumentata sull’Italia, apportando un miglioramento delle condizioni atmosferiche dopo le ultime precipitazioni del weekend. A livello sinottico generale si nota un flusso principale ancora piuttosto basso, sebbene molto più ondulato per effetto del riscaldamento della piattaforma nord-africana e della maggiore facilità con cui l’aria calda subtropicale riesce a spingersi verso nord. Del resto, siamo in primavera (Fig.1).

Pur con una certa fatica, il vortice atlantico riuscirà ad avanzare verso levante, in direzione dell’Italia e dell’Europa centrale. Nel frattempo una ennesima depressione si approfondirà in Atantico a causa dell’incessante alimentazione di aria fredda dal Mare di Barents. Tuttavia, la rimonta anticiclonica seguita al passaggio della prima ondulazione si rivelerà un ostacolo insormontabile per il secondo vortice in avvicinamento da ovest, che complice l’estrema debolezza del campo in quota sul vicino Atlantico, tenderà a sprofondare in direzione delle Canarie nella forma di una saccatura piuttosto stretta. Inevitabile il consolidamento di un anticiclone sul Mediterraneo e sull’Europa centrale dove per qualche giorno si respirerà aria di primavera con giornate soleggiate e temperature molto miti, specie sulle aree interne dove più si farà sentire l’effetto del soleggiamento.

Linea di tendenza per l’Italia

Lunedì iniziali condizioni di cielo sereno o poco nuvoloso su tutte le regioni con aumento della nuvolosità stratiforme al Nord e sull’alto Tirreno nella seconda parte della giornata. Temperature in aumento.

Martedì cieli coperti al Nord e su alta Toscana con piogge diffuse e nevicate a quote medio-alte sulle Alpi. Peggiora sulla Sardegna con rovesci in serata. Nuvolosità in aumento sulle regioni centrali, parzialmente nuvoloso al Sud con temperature in ulteriore aumento.

Mercoledì nubi e precipitazioni si estendono alle restanti regioni centrali peninsulari. Dal pomeriggio ulteriore intenso peggioramento al Nord e su alta Toscana con precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale e localmente di forte intensità. Neve sulle Alpi al di sopra dei 1500 metri. Sud ancora in attesa con cieli parzialmente nuvolosi. Temperature in diminuzione nei valori massimi al Nord, in ulteriore lieve aumento sulle regioni ioniche.

Giovedì nuvolosità e fenomeni scivolano verso sud, interessando prevalentemente i versanti orientali del Paese e con schiarite ampie su quelli occidentali in un contesto generale di variabilità. Temperature in diminuzione, più sensibile al Sud.

Da Venerdì a Domenica: rapido miglioramento delle condizioni del tempo nella giornata di Venerdì, e fine settimana caratterizzato da tempo stabile e soleggiato su tutte le regioni. Temperature in aumento e venti deboli con brezze anche sostenute lungo i litorali.

Colgo l’occasione per porgere a tutti i lettori del Blog i più sinceri auguri di buona Pasqua.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Licenza Creative Commons
Quest'opera di www.climatemonitor.it è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 4.0 Internazionale.
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso info@climatemonitor.it.

Author: admin

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »