Le Previsioni di CM – 30 Settembre / 6 Ottobre 2019

Queste previsioni sono a cura di Flavio

————————————————————–

Situazione sinottica

Una vasta circolazione depressionaria interessa la Scandinavia, in seno alla quale affluisce aria fredda di origine polare in discesa lungo il fianco orientale di una cellula anticiclonica dinamica centrata sulla Groenlandia. Associate nevicate interessano vasti settori del Mare di Barents, spingendosi fin sul Mare del Nord e naturalmente sulla Scandinavia dove le condizioni del tempo sono decisamente invernali. Più a ovest il flusso principale si articola in un dipolo depressionario a gradiente piuttosto lasco alimentato da aria fredda in discesa dalla Baia di Hudson. Più a sud prevalenza del flusso secondario anticiclonico. Ad ovest delle Azzorre si nota l’uragano Lorenzo che in queste ore si approfondisce fino a valori di pressione di circa 930 mb con raffiche di vento associate fino a 230 kmh (Fig.1).

L’avvezione artica lascerà in eredità una cellula anticiclonica termica centrata sulle Svalbard, in fase con quella groenlandese. La formazione di un effimero ponte anticiclonico tra la cellula atlantica e quella artica favorirà l’ingresso di aria fredda e instabile sul Mediterraneo centrale, e conseguente peggioramento delle condizioni atmosferiche sulla Penisola. L’uragano Lorenzo sarà agganciato dalla circolazione principale, con conseguente approfondimento di una vasta a profonda circolazione ciclonica sull’Atlantico settentrionale, impossibilitata a evolvere in senso zonale per la persistenza della cellula artica. Questo potrebbe preludere ad un sensibile peggioramento del tempo di stampo autunnale sull’Italia all’inizio della settimana successiva, previsione che al momento ha tuttavia una attendibilità ancora molto bassa.

Linea di tendenza per l’Italia

Lunedì generali condizioni di stabilità su tutto il Paese, con passaggio di nubi alte e sottili al Settentrione, prodromo del peggioramento in arrivo.

Temperature in lieve aumento. Venti tesi occidentali su alto Tirreno, Canale di Sardegna e Canale di Sicilia.

Martedì aumento della nuvolosità al Nord con precipitazioni sparse per lo più di debole intensità. In serata deciso peggioramento sulle Alpi occidentali con rovesci, temporali e nevicate al di sopra dei 2000 metri. Sulle regioni centrali parzialmente nuvoloso, gran sereno al Sud.

Temperature in leggero aumento al Sud, in diminuzione le massime al Nord. Ventilazione meridionale con rinforzi di libeccio su Mar Ligure e alto Tirreno.

Mercoledì perturbato al Nord al mattino con rovesci temporali e nevicate sull’arco alpino centro-orientale al di sopra dei 2000 metri. Rapido miglioramento in serata. Sulle regioni centrali nuvolosità in rapido aumento con rovesci e temporali, in miglioramento in serata salvo persistenza di nuvolosità e fenomeni sulle Marche e a ridosso dell’Appennino tosco-emiliano. Al Meridione nuvolosità in aumento con i primi rovesci in serata sul Tirreno e qualche pioggia sparsa sul Salento.

Temperature in leggera diminuzione. Venti tesi in rotazione ciclonica attorno al minimo sull’alto Tirreno: entra il maestrale, forte, in serata sui bacini di NW. Grecale sostenuto sull’alto Adriatico, libeccio al Meridione.

Giovedì migliora al Nord, rovesci mattutini sulle regioni centrali in rapida attenuazione nel corso della giornata. Condizioni di instabilità perturbata al Meridione con frequenti rovesci e temporali.

Temperature in diminuzione, venti tesi a rotazione ciclonica attorno al minimo in transito verso il basso Tirreno.

Venerdì ancora piogge e rovesci sulle estreme regioni meridionali, in miglioramento dalla serata. Generali condizioni di cielo sereno o poco nuvoloso sulle altre regioni.

Temperature in ulteriore diminuzione, venti forti di grecale.

Sabato ampie schiarite su tutto il Paese, con venti in attenuazione e temperature in ripresa. Domenica possibile nuovo peggioramento al Nord con piogge, rovesci e nevicate sulle Alpi al di sopra dei 2000 metri (attendibilità al momento bassa).

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Licenza Creative Commons
Quest'opera di www.climatemonitor.it è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 4.0 Internazionale.
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso info@climatemonitor.it.

Author: admin

Share This Post On

1 Comment

  1. Buongiorno, il possibile peggioramento del tempo previsto per inizio prossima settimana avrebbe comunque effetti limitati al nord-ovest?Grazie!Lorenzo

    Post a Reply

Rispondi a Lorenzo Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »