Salta al contenuto

Le Previsioni di CM – 4/10 Maggio 2020

Queste previsioni sono a cura di Flavio

————————————————————–

Situazione sinottica

Situazione piuttosto caotica sul quadrante europeo: una cellula di alta pressione insiste sull’Atlantico settentrionale, tra l’Islanda e le isole britanniche. A sud di questa, agisce un minimo chiuso di geopotenziale piuttosto esteso, centrato in prossimità delle Azzorre, che a sua volta richiama aria calda dal Nordafrica in rimonta dal Mediterraneo occidentale in direzione dell’Iberia. Più ad est prevalgono circolazioni depressionarie, per quanto a gradiente piuttosto lasco: una sulla Scandinavia, e un’altra centrata sul Mar Nero. L’Italia si ritrova contesa tra la fascia anticiclonica afro-atlantica ad ovest, e quella depressionaria a est (Fig. 1).

Nel corso della settimana la situazione evolverà lentamente con l’ingresso in fase delle due cellule anticicloniche e il loro concomitante spostamento in senso zonale, con l’asse della struttura anticiclonica che traslerà gradualmente verso levante estendendosi dal cuore del Sahara al Mare del Nord passando attraverso l’Italia. Le condizioni del tempo andranno quindi verso una progressiva stabilizzazione, a seguito di un veloce e debole peggioramento nella giornata di Mercoledì, quando aria fresca e instabile lambirà i settori orientali della Penisola prima di tuffarsi sul Mar Nero e l’Egeo. Sul finire della settimana va segnalata la possibilità di un deciso peggioramento del tempo per l’ingresso franco sul Mediterraneo occidentale di aria fresca e instabile proveniente dal nord Atlantico.

—————————–

Linea di tendenza per l’Italia

Lunedì  generali condizioni di bel tempo su tutto il Paese.

Temperature in lieve diminuzione sui versanti adriatici. Venti deboli con qualche residuo refolo di tramontana sulla Puglia.

Martedì  generali condizioni di stabilità, salvo qualche piovasco pomeridiano sui settori alpini e un graduale aumento della nuvolosità stratiforme a partire dal Nord e in estensione alle regioni centrali.

Temperature in aumento, specie su isole maggiori, venti deboli.

Mercoledì aumento della nuvolosità sul Triveneto in rapida estensione ai settori adriatici centro-settentrionali, e in serata anche alle regioni sud-orientali con qualche piovasco sparso. Ampie schiarite sui settori tirrenici.

Temperature in ulteriore lieve aumento, più sensibile sulle isole maggiori. Dalla serata sensibile diminuzione del campo termico, specie sulle regioni adriatiche, con irruzione di venti sostenuti di tramontana.

Giovedì e Venerdì generali condizioni di tempo stabile e soleggiato su tutto il Paese.

Temperature in graduale ripresa. Tramontana vivace sui bacini meridionali in graduale attenuazione, vendi reboli altrove.

Sabato gran sereno al Centro e al Sud. Incremento dell’instabilità pomeridiana sulle Alpi e aumento della nuvolosità su Sardegna e Nordovest con le prime precipitazioni in nottata.

Temperature in aumento al Meridione. Entra il libeccio sui bacini di ponente, sostenuto.

Domenica: possibile intenso peggioramento al Nord e su alto Tirreno con piogge, rovesci e temporali, anche di forte intensità. Meridione ancora in attesa con cieli parzialmente nuvolosi.

Temperature in diminuzione al Nord. Ventilazione sostenuta di libeccio.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...Facebooktwitterlinkedinmail
Published inAttualità

Sii il primo a commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

Termini di utilizzo

Licenza Creative Commons
Climatemonitor di Guido Guidi è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 4.0 Internazionale.
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso info@climatemonitor.it.
scrivi a info@climatemonitor.it
Translate »