Salta al contenuto

Dicembre 2009, andamento termico

Eccoci per il (quasi) consueto appuntamento con l’andamento delle anomalie termiche del nostro pianeta. Gennaio è ormai iniziato da qualche giorno, quindi non dovrebbero tardare nemmeno le serie GISS e HadCRUT che, notoriamente, escono sempre dopo le due serie satellitari UAH e RSS. E infatti siamo qui per proporvi le due letture satellitari, sotto forma di dato numerico e di grafico. Ne approfittiamo per fare anche un riepilogo dell’anno appena chiuso.

RSS (Remote Sensing System – Dati)

1/2009 +0.325°C
2/2009 +0.242°C
3/2009 +0.194°C
4/2009 +0.202°C
5/2009 +0.090°C
6/2009 +0.081°C
7/2009 +0.388°C
8/2009 +0.270°C
9/2009 +0.476°C
10/2009 +0.282°C
11/2009 +0.328°C
12/2009 +0.243°C

L’anomalia è sempre piuttosto alta, sebbene sia in parte rientrata rispetto al caldo novembre 2009. Vale la pena ricordare il dato di dicembre 2008, che registrò una anomalia pari a +0.172°C.

Grafico delle anomalie termiche, secondo RSS.

Anomalia termica - Dati RSS, elaborazione Climate Monitor

UAH (University of Alabama, HuntsvilleDati)

1/2009 +0.304°C
2/2009 +0.347°C
3/2009 +0.206°C
4/2009 +0.090°C
5/2009 +0.045°C
6/2009 +0.003°C
7/2009 +0.411°C
8/2009 +0.229°C
9/2009 +0.422°C
10/2009 +0.286°C
11/2009 +0.497°C
12/2009 +0.280°C

L’anomalia registrata è superiore a quella di RSS, vi è comunque un netto calo rispetto alla rilevazione del mese di novembre 2009. Nel dicembre 2008, UAH ha registrato una anomalia pari a +0.182°C.

Ed ecco il grafico di UAH.

Anomalia termica - Dati UAH, elaborazione Climate Monitor

Ricordiamo che sia per UAH, sia per RSS le letture sono relative alla bassa troposfera.

Reblog this post [with Zemanta]
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...Facebooktwitterlinkedinmail
Published inClimatologia

Sii il primo a commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

Termini di utilizzo

Licenza Creative Commons
Climatemonitor di Guido Guidi è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 4.0 Internazionale.
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso info@climatemonitor.it.
scrivi a info@climatemonitor.it
Translate »