E l’immaginazione superò la realtà: Il calore scomparso è negli oceani!

Su queste pagine, chi ci legge da tempo lo sa, cerchiamo nei limiti delle nostre possibilità di presentare, analizzare e discutere lo stato dell’arte della scienza del clima e di tutto quello che vi gira intorno. Inevitabilmente, considerata la marcata deriva politica e ideologica che il dibattito su questi argomenti ha conosciuto negli ultimi anni, è stato necessario assumere delle posizioni. Nel farlo, forse la cosa più difficile da...

Read More

Larry Bell dalle pagine di Forbes

Un articolo di Larry Bell dal suo blog su Forbes. Non proprio l’ultima delle testate quindi. Una interessante analisi dei meccanismi un po’ perversi e spesso tutt’altro che efficienti con cui si arriva dai finanziamenti (ovvero da quanto proviene direttamente dalle nostre tasche) alla produzione di informazione scientifica. Un sistema, secondo Bell, fortemente a rischio di condizionamento ideologico. Buona lettura....

Read More

Sociologia climatica

“Cool Dudes”, noi forse li chiameremmo fighetti o furbetti, o forse non li chiameremmo proprio, perché ci sono alcuni modi di dire dello slang d’oltreoceano che proprio non si possono tradurre. Non ci aiuta gran che neanche la rete. Wikipedia da’ del termine dude una spiegazione che torna parecchio indietro nel tempo ma non convince. Uno dei mille dizionari accessibili identifica con esso un appellativo molto...

Read More

Se l’Economist non è Topolino

Mettiamola così, chi si occupa di clima e dintorni può avere tutti i difetti, ma non può permettersi il lusso di non capire quando cambia il vento. Sarebbe decisamente un paradosso. Per cui, fino a quando degli scandali e scandaletti in cui è stato coinvolto il mega-movimento globale della lotta al clima che cambia si sono occupati soprattutto bloggers autodidatta e più o meno interessati ambienti di opposte vedute, per i sostenitori...

Read More

La CO2 non è una Marlboro

Appena un paio di anni fa, quando i biglietti per i summit climatici erano introvabili (ora li trovate nei pacchetti delle patatine), sembrava che il vento del cambiamento avesse finalmente preso anche l’amministrazione più riottosa di tutte nella lotta al clima che cambia, gli Stati Uniti d’America. Piani ambiental-climatici avveniristici, anatemi istituzionali lanciati contro la CO2, fervido presenzialismo ai suddetti...

Read More