Breaking news: trovato l’hot spot che non c’è
Mag18

Breaking news: trovato l’hot spot che non c’è

Per i non addetti ai lavori. L’hot spot troposferico è, ma è meglio dire dovrebbe essere, un anomalo riscaldamento della media e altra troposfera intertropicale di cui si trova ampia conferma nelle simulazioni climatiche ma di cui, sin qui, nessuno ha mai trovato traccia nelle osservazioni. Il suo rinvenimento, qualora confermato, validando i modelli, sarebbe al contempo l’impronta digitale delle origini antropiche del...

Read More

Sì, sì, certo certo

Tranquilli, anzi no, agitatevi, perché è fresco di pubblicazione un lavoro che mette finalmente fine alla spinosa querelle dello stop all’aumento delle temperature medie globali. Infatti, che l’arresto del global warming ci sia o no, che sia da imputare alla variabilità naturale o no, questo non avrà nulla a che fare con quello che ci attende a fine secolo, ossia, l’arrosto climatico. Robust warming projections...

Read More
Global cooling? Fino a un certo punto…
Apr09

Global cooling? Fino a un certo punto…

Questo titolo è destinato a sostituire un breve post di ben cinque anni fa che non so per quale ragione continua ad essere oggetto di molti pingback da parte di guarda con orrore e anche un po’ di sdegno al nostro pensiero contro-corrente. Già all’epoca segnalammo le prime voci che si levavano a ipotizzare un futuro a medio termine di raffreddamento più che di riscaldamento del pianeta. Un epoca in cui la pausa del...

Read More

Se le lucertole fanno harakiri

Lunedì 9 marzo si è tenuto a Palazzo Vecchio in Firenze l’ultimo appuntamento della serie “Il territorio come destino”, il percorso organizzato dalla Confederazione Italiana Agricoltori (CIA) per la messa a punto del proprio contributo alla carta di Milano in vista dell’Expo. Un resoconto è disponibile qui. Nel corso dei lavori, conclusi dal presidente nazionale della CIA Dino Scanavino, sono intervenuti i...

Read More
Global Warming, la pausa non c’è, ma c’è la sua spiegazione
Mar10

Global Warming, la pausa non c’è, ma c’è la sua spiegazione

Questa è davvero curiosa, anche se ormai dovremmo esserci abituati alle capriol…ehm, ai cambiamenti di paradigma degli esperti di clima che cambia è cambia male. Doveva arrivare una glaciazione negli anni ’70, ed è arrivato il global warming negli anni ’80. Un’intera generazione, la mia, è cresciuta con l’incubo della desertificazione, ora non sappiamo più dove mettere l’acqua. Doveva finire la...

Read More