Salta al contenuto

Un po’ di space weather

Come se non bastassero le già numerose bizze del tempo autunnale, ora ci tocca anche volgere lo sguardo molto più su, verso il Sole. Già, perché sulla superficie della nostra stella, che sta attraversando probabilmente il picco dell’attuale ciclo solare, è apparsa una macchia solare decisamente grande che sta gradualmente entrando in fase con la Terra.

Così, le eruzioni di energia che sta producendo rischiano di creare qualche problema, anzi, più di qualche. Da The Sun Today, una gif animata della rotazione e contestuale ingrandimento della macchia:

AR12192-animGIF-fullsun

Il gruppo ha la sigla AR12192 ed ha prodotto sin qui numerosi flares, di cui un paio anche intensi, ma ancora nessun CME (qui la differenza). Si tratta comunque del gruppo di macchie solari più esteso di questo ciclo solare, su WUWT leggiamo che le dimensioni sono paragonabili a quelle di Giove, tanto che nelle giuste condizioni di foschia e verso il tramonto, inizia ad essere visibile anche ad occhio nudo (fonte).

Brian-Whittaker-www-astropilot-info-5047-ArcticSunspot-2014-10-21b_1414000872_lg

 

Comunque grande, ma non ancora quanto la più grande macchia del ciclo solare precedente e decisamente più piccola di parecchi altri gruppi di macchie solari comparsi nel corso del 1900.

bigspots

Ora, se questo gruppo produrrà un CME non è dato saperlo, ma nei prossimi giorni un’occhiata ogni tanto a spaceweather.com non guasterà.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...Facebooktwitterlinkedinmail
Published inAttualità

2 Comments

  1. Maurizio Rovati

    Pericolo scampato. Ormai è passata in meridiano, forse è abbastanza grande da ripresentarsi al prossimo giro.

  2. donato

    “Ora, se questo gruppo produrrà un CME non è dato saperlo, …”
    .
    Personalmente mi auguro proprio di no: sarebbe una espulsione di massa coronale fronte Terra (o quasi) che potrebbe creare serie conseguenze alle infrastrutture elettriche ed elettroniche terrestri e/o ai satelliti.
    Ciao, Donato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

Termini di utilizzo

Licenza Creative Commons
Climatemonitor di Guido Guidi è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 4.0 Internazionale.
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso info@climatemonitor.it.
scrivi a info@climatemonitor.it
Translate »