Indice OPI, comincia ottobre, il mese osservato speciale

Un anno fa, durante l'ottobre 2013, abbiamo iniziato a parlare sulle nostre pagine dell'indice OPI (October Pattern Index), sviluppato da un team italiano come strumento predittivo dell'andamento dell'indice AO (Artic Oscillation), dalle cui dinamiche dipende una buona parte delle sorti dell'inverno europeo. Di lì a poche settimane, poi, sono stati pubblicati gli Outlook per la successiva stagione invernale basati sull'OPI (qui e qui), una ...

Read More


Climate Summit di New York tanto ‘impegno’ e poca sostanza

Articolo di

Le previsioni non vengono sempre bene, anzi. Qualche giorno fa, infatti, avevo previsto un'ondata di notizie sui media per la fine dell'ennesimo summit sul clima tenutosi a New York la scorsa settimana. E invece niente, appena si sono spente le luci dei riflettori sulle roboanti dichiarazioni dei pochi capi di stato che contano che si son fatti vedere (molti sono rimasti a casa) e sugli accorati appelli di vari personaggi alla ricerca di una ...

Read More


Modelli climatici: finché ci sono bit e CO2 c’è speranza

Articolo di

Mi sono sempre chiesto quale fosse il significato dell'acronimo ACME che compare in moltissimi cartoni animati della Looney Tunes ma anche in qualche film vero e proprio. Avrei dovuto semplicemente chiederlo a wikipedia, perché in un attimo ecco soddisfatta la curiosità. Non significa nulla o, almeno, nulla di definito. Leggendo la spiegazione, ho però scoperto che, seppur forse erronea, c'è un'ipotesi particolarmente calzante all'argomento ...

Read More


Reminder domenicale

Articolo di

Il post (breve) di oggi va di fatto a completare quello di venerdì scorso, quindi si parla ancora di sensibilità climatica. Nella figura qui sopra sono elencate le più recenti pubblicazioni scientifiche sulla materia in argomento che hanno prodotto delle stime del riscaldamento atteso per un raddoppio della concentrazione di CO2 rispetto ai livelli pre-industriali inferiori tanto alla media delle stime prodotte dai modelli climatici impiegati ...

Read More


Sorpresa! Durante gli ultimi cinque cicli glaciali, il livello dei mari è salito anche 5 metri per secolo.

Posted on 27 settembre 2014
Articolo di

Autentico ossigeno per il mercato immobiliare costiero. La minaccia di sommersione causa inarrestabile innalzamento del livello dei mari si allontana, ammesso e non concesso che ci sia mai stata. Su Nature Communication è stato appena pubblicato uno studio che produce per la prima volta una serie storica sufficientemente densa e sufficientemente affidabile da permettere di individuare quale sia stato il rateo di crescita del livello dei mari ...

Read More


E’ tutta questione di sensibilità

Quello della sensibilità climatica, intesa come stima del riscaldamento atteso per un raddoppio della concentrazione di CO2 rispetto ai valori pre-industriali, o come relazione fissa tra la concentrazione di CO2 e le temperature, è il centro del dibattito sul riscaldamento globale e sui cambiamenti climatici eventualmente indotti da esso. Se ne è occupata abbondantemente la letteratura scientifica, se ne occupano molto gli ambiti di ...

Read More


E, dopo il summit sul riscaldamento globale, tutti a pattinare sul ghiaccio!

Posted on 25 settembre 2014
Articolo di

Fra qualche giorno, googolando parole come cambiamenti climatici, giustizia climatica o salvezza del pianeta, troveremo un picco di notizie. Saranno i commenti delle risultanze dell'ennesimo summit preparatorio del prossimo summit che precederà il prossimo ancora. Poi tornerà la calma. Difficilmente però sentiremo parlare di ghiaccio marino, il canarino nella gabbia tanto caro al movimento che ci salverà tutti dall'arrosto climatico. La ...

Read More


La frenata dell’AGW, analisi singolare di spettro delle temperature globali

Articolo di

Applicazione della Tecnica di Analisi Singolare dello Spettro (SSA) allo studio della recente pausa delle temperature superficiali globali Ultimamente stiamo assistendo ad un fiorire di lavori scientifici che tentano di spiegare la recente pausa, iato, arresto (dipende dalle convinzioni di chi usa i termini) nel trend di aumento delle temperature superficiali terrestri globali. La cosa in ambienti scettici viene vista anche con umorismo, ma ...

Read More


CICERO pro domo sua

Articolo di

CICERO sta per Centre for International Climate and Environmental Research, centro di ricerca norvegese affiliato all'università di Oslo di dichiarato impegno salvifico in materia di cambiamenti climatici. Poteva mancare la sua voce nei tumultuosi giorni dell'ennesima adunata climatica globale fatta di marce, previsioni del tempo a cent'anni, annunci di partecipazione e ritrattazioni e pura propaganda a suon di riti tribali? Così, ecco ...

Read More


The day after tomorrow…non è mai arrivato!

Articolo di

Un breve reminder per i non iniziati alla cultura cinematografica catastrofica. The Day After Tomorrow è un film di qualche anno fa in cui si ipotizzava l'arresto della Corrente del Golfo con conseguente rapidissimo raffreddamento del clima del Nord Europa prima e dell'intero emisfero nord poi. Per gli eroi del film naturalmente c'era il lieto fine, per la catastrofe no, perché il pianeta piombava nell'era glaciale. Teoria bislacca? Un po', ...

Read More


Si parte: primo Outlook per l’inverno 2014-2015

Per prima cosa vorrei specificare che quanto leggerete non è una previsione stagionale e nemmeno un probabile scenario per il prossimo inverno. Si tratta piuttosto di una prima analisi sull'avvio della circolazione a scala sinottica facente capo al vortice polare. Qualcuno potrebbe allora interrogarsi sul significato di questo articolo. Ebbene qui riporterò delle riflessioni circa lo stato di sviluppo del vortice polare stratosferico (VPS) ...

Read More


Uragani misurati al metro quadro

Posted on 21 settembre 2014
Articolo di

Beh, non proprio con il metro, visto che si parla più che altro di energia cinetica totale di un ciclone tropicale, però la relazione con la dimensione della tempesta ha il suo peso nel calcolare il nuovo indice che due ricercatori americani hanno sviluppato per definire - si spera anche prevedere - meglio il carattere e la pericolosità di questi eventi così devastanti. Non più solo la scala Saffir Simpson (qui a lato), che consta di 5 ...

Read More


Evoluzione del clima, vietato semplificare…ma va?

Posted on 20 settembre 2014
Articolo di

Uno dei mantra della catastrofe climatica prossima ventura è l'esasperazione di tendenze già esistenti. In particolare con riferimento agli aspetti idrologici, presagio vuole che le terre aride debbano diventare più aride e quelle umide ancora più umide. Il messaggio semplificato ha la solita efficacia di chi magari di scienza ne sa ma non la dice tutta ma di comunicazione ne sa molto di più, il che è tipico di un movimento salvapianeta ...

Read More


Il sistema climatico: un sistema dinamico non lineare

Articolo di

Premessa (se ne può saltare la lettura ed iniziare dal paragrafo seguente) In ogni manuale di fisica del liceo è riportato il caso di G. Galilei che trae ispirazione dalle oscillazioni di una lampada nel duomo di Pisa per dedurre le leggi della dinamica del pendolo. Probabilmente si tratta di una leggenda come il caso della mela di Newton. Fatto sta che il pendolo è considerato uno dei sistemi dinamici più semplici della fisica. Tutta la ...

Read More


Deglaciazioni e effetto-serra

Posted on 18 settembre 2014
Articolo di

Tipicamente, un interglaciale inizia con un rapidissimo aumento di temperatura, seguito da un graduale, anche se irregolare, raffreddamento fino ad un nuovo minimo al termine del successivo periodo glaciale. Anche le notevoli oscillazioni presenti durante i periodi glaciali (oscillazioni di Dansgaard-Oeschger, eventi di Heinrich) presentano un analogo andamento, benché su scale di tempo più brevi. Si tratta di caratteristici “denti di ...

Read More