Il sistema elettrico nazionale – La trasmissione e distribuzione di energia elettrica

Qui trovate il primo post di questa serie. La rete elettrica nazionale è quel complesso di linee, cavi ed apparecchiature che connettono in maniera sicura ed affidabile le utenze alle centrali di produzione; si suddivide in rete di trasmissione (in alta tensione: da 50 a 380 kV) e rete di distribuzione (in media e bassa tensione: da 0,4 a 50 kV). Agli albori dell’elettrificazione l’energia elettrica veniva trasmessa presso i centri di ...

Read More


Il sistema elettrico nazionale – La produzione di energia elettrica

Come avrete notato, da alcuni mesi è comparso sulla home page di CM un frame che riconduce alle pagine web di Meteoreport.net, l'associazione con la quale abbiamo recentemente iniziato una partenership. A partire da oggi e per i prossimi 4 giorni, pubblicheremo una serie di post di analisi del sistema elettrico nazionale curati dalla loro redazione. Al termine della serie l'intero articolo sarà disponibile in pdf. Su CM abbiamo parlato spesso ...

Read More


Eventi sincroni in un sistema caotico

Articolo di

Come abbiamo ricordato e discusso più volte, la redistribuzione del calore sul pianeta, innescata dalla differenza di radiazione ricevuta tra i poli e l'equatore, si compie nella componente atmosferica attraverso la circolazione generale dell'atmosfera e nella componente oceanica attraverso la circolazione termoalina. Quest'ultima è attivata da differenze di temperatura e di salinità e dal contributo astronomico, che riveste inoltre un ruolo ...

Read More


Un po’ di buon umore

Posted on 26 luglio 2014
Articolo di

E...buon Week end.

Read More


Se non puoi cambiare la realtà, cambia i numeri

Articolo di

C'è un problema ricorrente nell'ormai vastissimo pianeta della ricerca, delle discussioni e delle analisi climatiche: i dati osservati tendono a differire da quelli simulati, dai prodotti dei modelli climatici. Sono differenze quasi sempre per difetto a danno delle simulazioni. Prendiamo ad esempio le temperature globali, da quando praticamente tutti i microscopi sono stati puntati su questo parametro e nonostante una previsione di aumento ...

Read More


Eventi estremi, uno studio al giorno toglie l’ansia di torno

Articolo di

Qualche lettore potrà pensare che su questo argomento stiamo diventando noiosi. Può darsi, ma in tempi in cui i temporali sono diventati nell'accezione comune delle 'bombe d'acqua', le perturbazioni delle 'summer storm' e gli anticicloni dei personaggi biblici, senza che nessuno abbia mai scientificamente dimostrato che questi abbiano cambiato le loro caratteristiche, insistere nel tentativo di riportare un po' d'ordine è quasi obbligatorio...

Read More


Lettura: Le sfide di oggi e domani della scienza atmosferica

Articolo di

Un paio di giorni fa mi sono imbattuto in un articolo molto interessante pubblicato su Frontiers. Si parla di 12 aree tematiche, tutte inerenti le scienze atmosferiche, descrivendone lo stato dell'arte e le necessità di approfondimento. Il fine è naturalmente quello di migliorare il livello di conoscenza del comportamento dell'atmosfera e delle sue interazioni con le altre componenti del sistema. Qui sotto, il tweet di Roger Pielke Sr con i ...

Read More


La mappa del mondo che (non) verrà

Articolo di

L'immagine qui sopra è estratta da un poster, che qui potete scaricare per intero in pdf perché altrimenti non c'è verso di entrare nel particolare, che lo UK Met Office ha generato per riassumere in un solo documento tutti o quasi gli anatemi socio-climatici lanciati negli ultimi anni. Il primo presupposto, ovviamente, è che il clima sia destinato a cambiare per mano dell'uomo, per cui attraverso un intricato percorso di cause ed ...

Read More


El Niño 2014-2015: sarà un bambinello o un bimbetto?

Posted on 21 luglio 2014

Tutto il mondo della meteorologia e del clima sta seguendo le dinamiche climatiche del Pacifico equatoriale e lo sviluppo di El Niño da mesi, praticamente da quando c'è stato il primo impulso di inversione degli Alisei e la formazione della Kelvin Wave che ha trasportato un bel po' di acqua calda verso la costa orientale dell'oceano. Ma, come si legge nell'ultimo post di Bob Tisdale, uno dei blogger più attivi su questo argomento, i ...

Read More


John Christy sul NYT e un notevole siparietto con Kerry Emmanuel

Posted on 20 luglio 2014

Sono due scienziati Christy ed Emmanuel, entrambi famosi e rispettabili. Il primo è scettico, il secondo no. Alcuni giorni fa il NYT ha dedicato un pezzo a Christy e al suo scetticismo, una specie di biografia con ampio uso delle virgolette. Tra queste frasi mi ha colpito più di tutte quella in cui Christy afferma di essere uno scienziato "data driven" cioè guidato solo dai dati, da ciò che succede realmente. Forse per non incorrere ...

Read More


Ancora sugli eventi estremi

Posted on 19 luglio 2014
Articolo di

Sempre in argomento con il post di ieri sulla pubblicazione del report targato WMO circa ciò che è accaduto negli ultimi 30 anni. L'immagine in testa a questo post viene dal blog di Roger Pielke jr, i dati sono di Munich Re e delle Nazioni Unite. Nel grafico, il 2014 è rappresentato ovviamente solo per il primo semestre. A meno di una serie di cataclismi e anche ipotizzando che nei prossimi 6 mesi accadano eventi intensi con lo stesso ...

Read More


Eventi estremi, pubblicato l’Atlante WMO della mortalità e dei danni economici

Posted on 18 luglio 2014
Articolo di

Lunedì e martedì scorsi (14 e 15 luglio) ha avuto luogo a Ginevra la prima sessione del Preparatory Commitee Meeting per la terza conferenza mondiale delle Nazioni Unite sulla riduzione del rischio da disastri naturali. A margine dei lavori è stato pubblicato l'Atlas of Mortalityand Economic Losses from Weather, Climate and Water Extremes 1970-2012. Il volume, curato dall'Organizzazione Meteorologica Mondiale (WMO) e dal Centre for ...

Read More


Rassegna stampa, così, per stimolare la discussione

Come dire, voi dite la vostra che io dirò la mia, ma soltanto dopo. Mentre ci stiamo 'godendo' questa tipica estate mediterranea (che non significa sole da giugno a settembre come insegnano gli annali climatologici), impazza la discussione sull'affidabilità delle previsioni. Anche questo è tipico dell'estate e dei periodi di festa, cioè di quelle situazioni in cui le redazioni si svuotano e riempire le pagine è un po' più complicato. ...

Read More


Un mare pieno di trottole

In termini climatici l'oceano è un posto tranquillo. Certo, c'è un sacco di calore da trasportare dall'equatore verso le alte latitudini, ma il mare non ha fretta. La circolazione termoalina, il flusso di correnti di superficie e di profondità innescata dalle differenze di temperatura e salinità si dice che impieghi centinaia d'anni per un ciclo completo. Alcune parti di questo immenso nastro trasportatore sono assai note anche al grande ...

Read More


Per chi volesse sentire delle voci diverse dal solito

Posted on 15 luglio 2014

L'Heartland Institute, think tank che ha da tempo deciso di sposare la causa dello scetticismo sul tema dei cambiamenti climatici, ha ospitato la nona conferenza sul clima (ICCC9). A questo indirizzo web, sono disponibili tutti gli interventi. Praticamente ci sono tutti i nomi che circolano normalmente sulle nostre pagine. Molti ricercatori, opinionisti e/o esperti a vario titolo. Naturalmente, la faccenda è passata del tutto inosservata sui ...

Read More