Salta al contenuto

Le Previsioni di CM – 19/26 Ottobre 2020

Queste previsioni sono a cura di Flavio

————————————————————–

Una cellula anticiclonica ben strutturata a tutte le quote persiste alle alte latitudini dell’Atlantico, con massimi di pressione centrati tra Terranova e la Groenlandia meridinale. Agisce in fase con l’alta termica groenlandese e con una cellula anticiclonica sul bacino centrale dell’Artico, lasciando scorrere sul suo bordo orientale aria fredda di origine polare che si tuffa fin sull’Atlantico subropicale in seno ad una vasta saccatura in seno alla quale si approfondisce in queste ore un vortice a SW delle isole britanniche. In risposta dinamica all’azione di tale saccatura, un promontorio anticiclonico si protende in direzione del Mediterraneo occidentale.

È già inverno sulla Scandinavia, per l’azione di un centro depressionario sulla Karelia che regala abbondanti nevicate estese dala Norvegia all’Artico russo (Fig.1).

Poche novità nel corso della settimana, per la difficoltà incontrata dalla saccatura atlantica ad avanzare verso levante a causa del rafforzamento speculare del promontorio anticiclonico con associata intensa avvezione stabilizzante in quota, proprio in direzione dell’Italia.

Consigli per il Rescue Team

La più classica configurazione da “Estate di San Martino”, per quanto in anticipo di qualche giorno sul calendario, sarà trasformata in evento siccitoso eccezionalmente insolito causato senza dubbio dal Global Warming. Del resto la religione del Politically Correct detesta le associazioni del calendario con il culto dei santi.

Quindi l’11 Novembre invece che per San Martino, che sicuramente era un ubriacone e scambiava per questo l’estate con l’inverno, lo ricorderemo per la fondamentale Festa dei Single con la quale da circa 30 anni si festeggia in Cina la bellezza dell’essere non-accompagnati, con l’ovvio risvolto positivo di non rischiare di avere dei figli e soprattutto l’esplosione di spese superflue che hanno trasformato questa magnifica ricorrenza nella giornata di shopping online più sfrenato per i fortunati discendenti di Mao.

Linea di tendenza per l’Italia

Lunedì residui addensamenti tra Calabria e Sicilia associati a qualche rovescio sparso. Altrove generali condizioni di stabilità.

Temperature in lieve aumento. Venti deboli con qualche rinforzo di tramontana sulla Puglia.

Da Martedì a Giovedì condizioni di stabilità su tutto il Paese con le prime brume nelle ore più fredde sulla Valpadana e nelle valli del Centro, e temperature massime gradevolissime per effetto del generoso soleggiamento. Addensamenti stratiformi nei bassi strati sulla costa ligure.

Temperature in aumento specie sui rilievi. Libeccio moderato sui bacini di ponente, qualche refolo di tramontana su basso Adriatico e Ionio.

Venerdì rapido passaggio nuvoloso a Nord con precipitazioni solo sporadiche, per lo più a ridosso dei rilievi. Stabile e soleggiato altrove.

Temperature in lieve diminuzione.

Sabato e Domenica possibile transito di una perturbazione con precipitazioni in spostamento dalle regioni centro-settentrionali a quelle meridionali, anche a carattere di rovescio o temporale.

Temperature in diminuzione. Ventilazione a circolazione ciclonica attorno al minimo di pressione in transito sulla Penisola.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...Facebooktwitterlinkedinmail
Published inAttualità

Sii il primo a commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

Termini di utilizzo

Licenza Creative Commons
Climatemonitor di Guido Guidi è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 4.0 Internazionale.
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso info@climatemonitor.it.
scrivi a info@climatemonitor.it
Translate »