Salta al contenuto

Gennaio freddino febbraio chissà

Dal blog di Roy Spencer l’aggiornamento delle temperature del Channel 5 (600Hpa di quota isobarica circa) delle sonde satellitari UAH.

La persistenza de La Niña pare stia avendo i suoi effetti.

Come raccomanda Spencer, la polinomiale fittata sui dati è solo un gioco, è non ha alcuna valenza predittiva. Brrrrrrr…..

http://www.drroyspencer.com/2012/02/uah-global-temperature-update-for-january-2012-0-09-deg-c/
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...Facebooktwitterlinkedinmail
Published inAttualità

Sii il primo a commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

Termini di utilizzo

Licenza Creative Commons
Climatemonitor di Guido Guidi è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 4.0 Internazionale.
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso info@climatemonitor.it.
scrivi a info@climatemonitor.it
Translate »