Gli ecoguru e il livello dei mari

Gianroberto Casaleggio è il curatore del blog di Beppe Grillo nonchè suo consigliere, ed ha un ruolo importante nel neonato Movimento 5 Stelle. Cito a proposito Giovanni Favia, consigliere regionale in Emilia Romagna per il Movimento 5 Stelle:

 

“Casaleggio prende per il culo tutti, perché da noi la democrazia non esiste. Grillo è istintivo, io lo conosco bene, non sarebbe mai stato in grado di pianificare una cosa del genere. I politici, Bersani, non lo capiscono che c’è una mente freddissima, molto acculturata, molto intelligente dietro, che di organizzazione, di dinamiche umane e di politica, se ne intende”.

 

Questa mente freddissima e pianificatrice dietro la programmazione del movimento 5 stelle sarebbe il Casaleggio che però e si è lanciato in una previsione sul futuro talmente intrisa di scemenze che che Maurizio Crozza ne ha fatto giustamente una parodia.

Il pensiero di Casaleggio è che nel 2020 avrà luogo una terza guerra mondiale che si protrarrà per vent’anni, nel corso della quale saranno utilizzate armi batteriologiche; nel frattempo accelereranno i cambiamenti climatici, innalzando il livello dei mari di ben dodici metri e la popolazione mondiale si ridurrà ad un miliardo di individui.

 

Ripeto la vaccata: 12 mt di innalzamento del livello dei mari.

 

Per chi non lo sapesse l’ultimo rapporto IPCC nel 2007 ha proposto una proiezione dell’innalzamento del livello del mare nel corso del ventunesimo secolo tra 18 e 59 cm, a seconda dello scenario emissivo considerato. Tenendo conto dei rapidi cambiamenti dinamici nelle calotte polari e nei ghiacci continentali (vedi sotto), tale innalzamento potrebbe tuttavia salire fino a 80 cm secondo un recente studio del prof Antonio Zecca.

 

Una nuova ricerca sul massimo Eemiano ci dice che in Groenlandia durante il picco più caldo le temperature erano circa 5-8° C più di ora e il livello globale dei mari circa 4-8 mt più alto di ora. Faceva caldo anche in Antartide nello stesso periodo e nello stesso modo, cioè circa 6° C più di ora e ci dicono che non sanno ancora il perchè li cito:

 

“Non ci aspettavamo di vedere temperature così calde, e noi non sappiamo ancora in modo dettagliato cosa le ha causate.”

 

Finchè non si conoscono le forzanti che hanno determinato questi picchi non si potranno fare proiezioni attendibili, e il CO2 non può certo giustificare i picchi del massimo eemiano.

 

Tornando alle proiezioni del prof Zecca cioè 80 cm più di ora entro il 2100 significa qualora il trend sia costante un innalzamento di almeno 9 mm anno, peccato che quello registrato negli ultimi 50 anni sia quasi tre volte meno e se continuasse così ( ma nessuno può saperlo) l’innalzamento sarebbe inferiore ai 40 cm entro il 2100.

 

Tutte le stime sull’aumento del livello del mare si basano sulle proiezioni climatiche dei modelli che non possono essere attendibili in alcun modo, perchè per fare delle proiezioni sul clima bisognerebbe conoscere i meccanismi che lo regolano e ad esempio essere in grado di ricostruire il clima del passato tramite le forzanti conosciute. Siamo molto ma molto lontani da questo tipo di conoscenza, le forzanti conosciute falliscono 700 anni sugli ultimi 1000, quindi le proiezioni ancora non si possono fare.

 

Il guru Casaleggio con i suoi 12 mt batte tutti, persino un’altro comico come Al Gore, che sempre nei panni di ecoguru, affermò che il livello dei mari sarebbe salito di 6 mt entro il 2100.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Licenza Creative Commons
Quest'opera di www.climatemonitor.it è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 4.0 Internazionale.
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso info@climatemonitor.it.

Author: Claudio Costa

veterinario zootecnico tecnico AIA e emissioni zoogeniche

Share This Post On

3 Comments

  1. Quel video è… pura follia! Il guaio è prova quanto sia potenzialmente pericoloso casaleggio: è un folle lucido e la Storia contiene molti esempi di disastri perpetrati da folli lucidi.

    Post a Reply
  2. La serietà di Grillo nel documentarsi e la sua competenza scientifica si evincono da questo filmato:

    in cui afferma, in riferimento a Kiribati, che “stanno portando centinaia di migliaia di persone in un altro posto”
    ma, secondo wikipedia,
    http://it.wikipedia.org/wiki/Kiribati
    Kiribati (adattamento locale del nome “Gilbert Islands”) ha 103 mila abitanti
    quindi è come se avesse detto che in questo momento stanno portando via dall’Italia centinaia di milioni di persone…
    ma la sua competenza scientifica è straordinaria, fa vedere i ghiacci che si sciolgono, la loro progressione nel tempo e fa notare ad un certo punto che
    “ne è scomparso un terzo”
    e non si rende conto che, se ne è scomparso un terzo, e se, scomparendo tutto il livello dei mari si alzerebbe di 12 metri…
    12/3 = 4
    e quindi dovremmo “già” avere avuto un innalzamento del livello del mare di 4 metri !
    Venezia dovrebbe essere “già” sommersa dal mare. Sai Filippo cosa se ne può fare della sua bellissima simulazione… !
    Quanto a Casaleggio, il picco del petrolio, tanto per dirne una, è stato praticamente cancellato; le sue profezie sono “già” fallite.

    Post a Reply
  3. Chiedo scusa, sono molto ovvio e mi affido ai link

    http://it.wikipedia.org/wiki/Gustave_Le_Bon

    http://it.wikipedia.org/wiki/Edward_Bernays

    Cioè, chi si occupa di propaganda non è interessato ad esser coerente alla realtà attuale, o alla verità, per il raggiungimento dei propri obiettivi.
    Se il signor Casaleggio fa parte di questa categoria allora gli interessa prevalentemente di esser creduto abbastanza da ottenere il risultato che desidera (quale che sia) sfruttando la forza delle masse che pensa di poter controllare.
    Questo non toglie nulla alle capacità intellettive del nostro.
    Del resto c’è sempre in giro gente disposta a credere di tutto, dalle religioni più stravaganti a Vanna Marchi.

    Ironia della sorte, pare che la teoria del Barnays (di origine ebraica, nipote di Freud) sia stata efficacemente imparata e messa in pratica dal nazismo nella persona di Goebbels.
    Altra ironia è che la democrazia si può trasformare in tirannia grazie al consenso democraticamente espresso.
    Beh, questo “clima” è un po’ OT… 🙂

    Post a Reply

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »