Salta al contenuto

Interessante!

Nelle acque dell’Oceano Pacifico tropicale sta avendo luogo la transizione da El Niño a La Niña. In conseguenza di ciò, la temperatura media globale – tornata a livelli record nel 2015 (come per il 1998 altro El Niño super), sta scendendo velocemente. Non importa quale dataset si guardi, il pianeta si sta raffreddando. Guardiamo però i dati dell’NCEP:

ncep-2m-global-temp-hemispheres

L’emisfero sud è già sotto media, mentre quello nord, che si è ‘scaldato’ molto di più, ha ancora della strada da fare. Nell’emisfero sud c’è molta più acqua, strano che la temperatura scenda più in fretta. Ma, sempre nell’emisfero sud, ci sono molti meno termometri e, soprattutto, molte meno terre emerse, sulle quali vive l’88% della popolazione, di cui la metà oltre il 27°N.

ghcn-paucity-stations-poles world-population-latitude

E ancora ci raccontano che il segnale della temperatura globale non è tutta CO2 e non risente dell’urbanizzazione e della posizione dei termometri. Boh…

PS: se volete un po’ più di dati andate qui.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...Facebooktwitterlinkedinmail
Published inAttualitàClimatologia

2 Comments

  1. Max Pagano

    “sempre nell’emisfero sud, ci sono molti meno termometri e, soprattutto, molte più terre emerse”

    più terre emerse….???

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

Termini di utilizzo

Licenza Creative Commons
Climatemonitor di Guido Guidi è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 4.0 Internazionale.
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso info@climatemonitor.it.
scrivi a info@climatemonitor.it
Translate »