Le Previsioni di CM – 2 / 8 Luglio 2018

Questa settimana la rubrica è curata da Alessandro_____________________________________

Situazione ed evoluzione sinottica

Una corrente a getto subtropicale sta scorrendo dalle Canarie verso il bacino occidentale del Mediterraneo apportando la risalita della pressione in area atlantica, il dissolvimento del debole vortice iberico e continuando ad alimentare il promontorio di aria calda presente sulla parte centrale del nostro bacino, mentre sull’Europa orientale il vortice balcanico tende gradualmente a spostarsi verso nord est. La parte avanzata del fronte caldo, originato dal cut off iberico dei giorni scorsi, interesserà ancora le regioni settentrionali italiane, mentre col passare dei giorni l’anticiclone delle Azzorre andrebbe ad estendersi sul Mediterraneo nordoccidentale determinando ulteriore stabilità al centro-sud.

Nella giornata di mercoledì il flusso principale atlantico aggancerebbe la corrente di tipo subtropicale in scorrimento sul Mediterraneo centro-occidentale determinando un aumento del campo pressorio sull’Europa di nord-ovest e il passaggio di una massa di aria fresca atlantica lungo il bordo orientale dell’anticiclone delle Azzorre in successivo isolamento su penisola iberica. Questa massa d’aria più fresca di origine atlantica nella giornata di giovedì sarebbe in spostamento verso est sul nostro bacino e sulle nostre regioni centro settentrionali, mentre nella giornata successiva anche le restanti regioni centromeridionali dovrebbero essere interessate dalla diminuzione delle temperature. Per il fine settimana è probabile l’arrivo di nuove correnti settentrionali fresche che andranno ad interessare l’Europa orientale e il Mediterraneo centro-orientale in conseguenza della formazione di un blocco anticiclonico nei pressi del 50°parallelo sul vicino Atlantico, facendo persistere temperature sotto la norma sull’area meridionale italiana.

Linea di tendenza  per l’Italia

Lunedì  bel tempo al centro sud e sulla Sicilia, ad eccezione di annuvolamenti lungo le coste occidentali della Sardegna in estensione serale sulle zone interne e settentrionali dell’isola. Sulle aree alpine saranno possibili deboli rovesci o temporali durante le ore centrali della giornata, mentre sul restante settentrione avremo inizialmente cielo molto nuvoloso seguito da estesi rasserenamenti  nel corso del pomeriggio sera.

Martedì addensamenti compatti sull’area alpina, prealpina e appenninica con deboli fenomeni sparsi, in  sconfinamento durante il pomeriggio sulle zone pianeggianti piemontesi ed emiliane ; in miglioramento dalla serata sul settore centro-occidentale. Nuvolosità diffusa sulle restanti regioni settentrionali, ma con schiarite che si faranno più ampie a partire dal settore occidentale. Sulla Sardegna al mattino addensamenti consistenti con cielo tendente a rasserenarsi nelle ore successive. Nubi compatte su Appennino toscano, su Umbria e regioni adriatiche associate a deboli piogge durante le ore centrali, ma in dissolvimento dalle ore serali; sulle restanti regioni centrali sereno o poco nuvoloso. Bel tempo su sud e Sicilia salvo addensamenti nel corso della mattinata su Molise, Campania, Gargano e coste tirreniche siciliane, ma in riduzione nel corso del pomeriggio.

Mercoledì moderato maltempo al nord con rovesci o temporali sparsi, in particolare in prossimità dei rilievi del triveneto, ma in attenuazione dalle ore serali; nuvolosità a tratti compatta sule regioni adriatiche centromeridionali e sulle zone interne del versante tirrenico con deboli piogge o rovesci in riduzione dal tardo pomeriggio; bel tempo sulle restanti regioni.

Giovedì continuano a verificarsi condizioni di maltempo al nord con piogge sparse che sulla catena alpina e sul settore occidentale in assorbimento dalla serata;  è attesa della nuvolosità consistente anche sul settore adriatico centrale, sul Molise e sulla Puglia garganica con deboli rovesci sparsi nelle ore pomeridiane; cielo sereno o poco nuvoloso altrove.

Venerdì ancora molte nubi al settentrione e sul settore adriatico con deboli temporali, in dissolvimento dalla serata;  condizioni di stabilità sul restante territorio.

Sabato ancora nuvolosità diffusa sulle regioni adriatiche in estensione sulle regioni meridionali con rovesci e temporali, mentre il tempo sarà in miglioramento sulle zone pianeggianti nord occidentali. Bel tempo sulle isole maggiori.

Domenica graduale miglioramento delle condizioni meteorologiche in serata al sud e sull’Adriatico, mentre ritornerebbero a salire le temperature sulle regioni settentrionali.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Licenza Creative Commons
Quest'opera di www.climatemonitor.it è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 4.0 Internazionale.
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso info@climatemonitor.it.

Author: admin

Share This Post On

1 Comment

  1. Scusate su Giovedì c’è un “che” di troppo, leggere:
    “Giovedì continuano a verificarsi condizioni di maltempo al nord con piogge sparse sulla catena alpina e sul settore occidentale in assorbimento dalla serata; è attesa della nuvolosità consistente anche sul settore adriatico centrale, sul Molise e sulla Puglia garganica con deboli rovesci sparsi nelle ore pomeridiane; cielo sereno o poco nuvoloso altrove.”

    Post a Reply

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Translate »