Le Previsioni di CM – 25 Febbraio / 3 Marzo 2019

Queste previsioni sono a cura di Flavio

————————————————————–

Situazione sinottica

Il promontorio anticiclonico africano risalito sull’Europa centro-occidentale in risposta all’affondo del getto polare sulle Azzorre, domina su gran parte dell’Europa esprimendo valori del campo di massa ragguardevoli, e temperature notevolmente superiori alla media del periodo per effetto della subsidenza e del soleggiamento sempre più intenso all’incedere della primavera meteorologica. Il campo in quota è invece debole sul Mediterraneo centro-orientale, dove due minimi chiusi di geopotenziale sono in azione tra l’Italia meridionale e la Cirenaica per effetto dell’avvezione retrograda di aria fredda continentale degli scorsi giorni. L’inverno mostra invece il suo lato più crudo sul Mare di Barents, tra le Svalbard e la Novaja Zemljia dove infuriano venti tempestosi, blizzard e temperature estremamente basse per effetto dello sprofondamento di un nocciolo di aria gelida in quota dal cuore dell’Artico (Fig.1).

La prima parte della settimana sarà caratterizzata dall’ulteriore espansione della cellula anticiclonica europea, che tuttavia invecchierà rapidamente per l’azione dei centri depressionari sul Nordatlantico e sulla Scandinavia e per la perdita concomitante del contributo subtropicale per l’azione incessante del getto e per la conseguente estensione della cellula atlantica secondo i paralleli. Ne approfitterà un debole impulso di aria atlantica che riuscirà con fatica ad avanzare verso le regioni settentrionali italiane dove sarà probabilmente agganciato dall’aria fresca pilotata dalla depressione scandinava, rinvigorendosi e apportando quindi un peggioramento del tempo anche sul resto delle regioni italiane nella seconda parte della settimana (Fig.2).

Siamo quindi attesi da una settimana in cui prevarranno condizioni di stabilità nella prima parte, al netto di residua fenomenologia sulle regioni meridionali, mentre la fine del periodo sarà caratterizzata da un peggioramento delle condizioni atmosferiche.

Linea di tendenza per l’Italia

Lunedì rapido passaggio nuvoloso che dall’Adriatico meridionale muoverà retrogrado verso il resto delle regioni meridionali, e infine la Sicilia, con precipitazioni sparse che sulle regioni peninsulari saranno a prevalente carattere nevoso. Condizioni di stabilità sulle regioni settentrionali e centrali.

Temperature in ulteriore aumento al Nord, in ulteriore lieve diminuzione al Sud. Venti settentrionali sulle regioni centrali e meridionali, con rinforzi su queste ultime.

Da Martedì a Giovedì prevalenti condizioni di stabilità su tutte le regioni con temperature in aumento e condizioni di grande mitezza al Nord. Ventilazione in graduale attenuazione, ma con persistenza di correnti settentrionali sulle regioni meridionali, e associati rinforzi in attenuazione solo nella giornata di giovedì.

Venerdì peggiora al Nord con precipitazioni sparse e nevicate sulle Alpi e fenomeni in rapida estensione alle regioni centrali.

Sabato e Domenica il peggioramento si estende al resto del Paese con piogge rovesci e nevicate sull’Appennino. Il Nord che si libera per primo, e a seguire le regioni centrali. Irrompono correnti tese e fredde settentrionali con temperature in decisa diminuzione ovunque, a partire dalle regioni adriatiche.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Licenza Creative Commons
Quest'opera di www.climatemonitor.it è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 4.0 Internazionale.
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso info@climatemonitor.it.

Author: admin

Share This Post On

2 Comments

  1. Imponente questo anticiclone che si insiste sull’Europa. Molti record di temperatura verranno frantumati…

    Post a Reply
    • se si parla di dati meno che trentennali 1991/2019 direi che è veramente capzioso parlare di record…

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »