Nel corso dell’Olocene il clima è cambiato a causa della variabilità dell’ENSO
Feb27

Nel corso dell’Olocene il clima è cambiato a causa della variabilità dell’ENSO

Molti dei lettori di CM sanno che uno dei principali fattori della variabilità climatica nell’emisfero meridionale del nostro pianeta, è l’ENSO (El Niño-Southern Oscillation): si tratta di un complesso fenomeno che coinvolge temperature superficiali del Pacifico meridionale, variazioni di pressione atmosferica e, quindi, circolazione atmosferica (alisei). Non voglio soffermarmi più di tanto sulle caratteristiche generali...

Read More
L’influenza umana sul clima terrestre: nuove ipotesi di lavoro
Feb08

L’influenza umana sul clima terrestre: nuove ipotesi di lavoro

Nel corso degli anni la Piccola Era Glaciale (PEG), gli ottimi climatici romano, miceneo e medioevale sono stati indicati come un chiaro esempio di cambiamenti naturali del clima terrestre in quanto, si pensava, che l’uomo durante quel periodo fosse incapace di modificare in modo significativo il contenuto di diossido di carbonio atmosferico e, quindi, l’equilibrio radiativo del pianeta. Ciò in ossequio alla teoria secondo...

Read More
Il contenuto di calore degli oceani: questo sconosciuto.
Gen23

Il contenuto di calore degli oceani: questo sconosciuto.

Mi sono occupato già diverse volte del problema del contenuto di calore degli oceani. L’ultima occasione è stata un commento di un articolo scientifico pubblicato qualche mese fa.  Grazie ad una segnalazione di G. Guidi, ho avuto la fortuna di scovare una lunga serie di articoli che si occupano dell’argomento e che sono stati recensiti da J. Curry nel suo blog. Molto interessante mi è parso un articolo segnalato qualche...

Read More
COP 24: un accordo moralmente inaccettabile. O no?
Dic16

COP 24: un accordo moralmente inaccettabile. O no?

Un accordo moralmente inaccettabile, questa la bruciante considerazione di J. Morgan, direttore esecutivo di Greenpeace International, come riporta The Independent nel suo commento alla chiusura della COP 24. Le principali ONG sono unanimi nell’esprimere la propria delusione per un accordo che dire minimale è già molto,  ma si tratta di una sola delle due campane che dobbiamo ascoltare in questa sede. L’altra campana è...

Read More
COP 24: si va avanti ad oltranza
Dic15

COP 24: si va avanti ad oltranza

Alle 22,30 di sera del 14 dicembre 2018 ancora non sono in grado di dire come sia andata a finire la COP 24. Da Katowice non giungono notizie di sorta o, per essere più precisi non giungono notizie ufficiali. Ad oggi solo due documenti relativi all’attuazione degli articoli più importanti dell’Accordo di Parigi sono stati definiti: quello relativo agli impegni finanziari (art. 9 dell’Accordo di Parigi) e quello...

Read More
Translate »