L’esponente di Hurst e gli spettri – Parte III – Nuove applicazioni
Feb11

L’esponente di Hurst e gli spettri – Parte III – Nuove applicazioni

Livello del Nilo L’altezza del Nilo -livello minimo dal 622 al 1469 CE- ha un esponente di Hurst H=0.833 e quindi si presta alla procedura descritta nel primo articolo di questa serie. I dati, annuali, sono a passo costante per cui uso le differenze. In figura 13 (pdf) mostro le funzioni di autocorrelazione delle due serie (osservata e delle differenze). La acf(1) dei dati osservati è di poco superiore a 0.5 e quindi, per quanto...

Read More
L’esponente di Hurst e gli spettri (Parte II) – Altre applicazioni
Feb11

L’esponente di Hurst e gli spettri (Parte II) – Altre applicazioni

Livello del lago Vittoria Questo argomento è stato trattato su CM qui. La serie del livello del lago Vittoria ha un esponente di Hurst H=0.962 ed è adatta alla procedura descritta nel post precedente con la differenza che adesso i dati non sono a passo costante. Il calcolo delle differenze deve essere fatto per unità di ascissa (la differenza tra due valori non ha molto senso se non viene rapportata all’intervallo su cui è stata...

Read More
L’esponente di Hurst e gli spettri (Parte I)
Feb10

L’esponente di Hurst e gli spettri (Parte I)

Riassunto: Sostituisco il dataset iniziale con le sue differenze prime (o con le derivate numeriche in caso di passo variabile) e verifico sperimentalmente se l’esponente di Hurst H, cioè il livello di persistenza, cambia nel senso che si avvicina maggiormente al valore 0.5 mentre il dataset trasformato mantiene l’informazione spettrale del dataset originale. Applico la modifica alle medie annuali NOAA di anomalia di...

Read More
Inuit e cambiamento climatico
Feb06

Inuit e cambiamento climatico

Per motivi familiari ho letto un articolo del 2013 di Frédéric Laugrand, professore di Antropologia all’Université Laval (Canada) in traduzione italiana, apparso sull’ultimo numero della rivista Il Polo dell’Istituto Geografico Polare “Silvio Zavatti” di Fermo. Il Polo non è disponibile in rete e l’istituto non è ancora agibile dopo il terremoto dello scorso anno nell’Italia centrale, per cui...

Read More
Il livello del lago Vittoria e l’influenza solare
Gen25

Il livello del lago Vittoria e l’influenza solare

Riassunto: Il livello del lago Vittoria dal 1896 al 2017, in due serie di dati separate è stato studiato per mettere in evidenza l’influenza solare già descritta da Alexander et al. nel 2007. Si trova che questa influenza è più estesa di quanto derivato precedentemente e che probabilmente si esercita anche in situazioni in cui non sembrerebbe giustificabile.. Abstract: Lake Victoria level from 1896 through 2017 has been studied...

Read More
Translate »