Copertura nuvolosa e temperatura globale
Nov07

Copertura nuvolosa e temperatura globale

Un recente lavoro di O.M. Pokrovsky (2019) analizza la relazione tra temperatura globale e copertura nuvolosa. Per la copertura nuvolosa usa i dati ISCCP (alcune informazioni anche in Rossow e Schiffer,1991) e come serie di temperatura globale HadCRUT4 (terra+oceano). L’articolo è in russo e per me non è facilmente comprensibile, anche se leggo (con qualche difficoltà) il russo e capisco qualche parola. Ad ogni fine pratico,...

Read More
I Tifoni in Giappone
Ott29

I Tifoni in Giappone

La JMA (Agenzia Meteorologica Giapponese) produce e aggiorna la serie dei tifoni (in giapponese; nella versione inglese del sito non sono stato capace di trovare la pagina) che si sono formati nell’area giapponese dal 1951 ad oggi (settembre 2019). I dati sono forniti come eventi nei singoli mesi e come somma annuale. L’istogramma del numero annuale dei tifoni è mostrato in figura 1 insieme al fit lineare che mostra una...

Read More
Il livello del mare e la temperatura
Ott24

Il livello del mare e la temperatura

Traggo questa prima parte del post, almeno parzialmente, dal sito di Euan Mears. Gli scettici affermano spesso che la crescita attuale del livello del mare e la perdita di ghiaccio dei ghiacciai sono uno dei risultati di un recupero naturale dalla Piccola Era Glaciale (PEG), mentre i credenti nell’AGW (o qualunque sia la sua definizione odierna) dichiarano che un “recupero dalla PEG” non è una spiegazione...

Read More
Le variazioni attuali sono troppo rapide per essere naturali(?)
Ott08

Le variazioni attuali sono troppo rapide per essere naturali(?)

Roberto Battiston (Fisico, già Presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana) ha pubblicato un articolo divulgativo la cui ultima figura ho commentato su Climate Monitor. In questo post vorrei discutere un’altra sua affermazione, e cioè: Cosa si impara da questi dati? In primo luogo, la nostra specie si è sviluppata in un contesto particolarmente stabile dal punto di vista climatico. Poi, che tutte le società esistite su...

Read More
Ancora sugli eventi estremi in USA, Spagna, Italia
Ago24

Ancora sugli eventi estremi in USA, Spagna, Italia

Questo post è inteso come una continuazione e un compendio del post del 10 agosto scorso; si articola nelle tre sezioni 1-Aree interessate ad eventi molto caldi e molto freddi in USA Qui per USA intendo gli Stati Uniti continentali senza l’Alaska (Contiguous US) e il dataset NOAA che uso riguarda la percentuale di area degli USA che ha a che fare con eventi molto caldi e molto freddi, da gennaio 1895 a luglio 2019. Il grafico di...

Read More
Translate »