La Lettura del Sabato

Ci sono alcuni personaggi nel mondo della ricerca e della divulgazione che sono sempre riusciti a mantenere un profilo di eccellenza, senza mai eccedere con i proclami o con critiche troppo accese nei confronti di quanti la pensano diversamente. Uno di questi è Roger Pielke Sr, che ha sempre una mantenuto una linea di scetticismo, pur riconoscendo che l’impatto delle attività umane – tutte, non solo le emissioni di CO2 – è qualcosa di cui si deve tener conto.

Molto attivo sui social, in particolare su Twitter, Pielke Sr ha postato il collegamento ad una presentazione in cui in sono affrontati e spiegati molto chiaramente molti aspetti delle dinamiche del clima e della capacità di previsione, con abbondante bibliografia per approfondire personalmente gli argomenti.

Questi di seguito sono gli highlights della sua presentazione:

  1. I modelli climatici non hanno dimostrato efficacia nella previsione di cambiamenti della statistica dei fattori climatici a scala regionale e per periodi temporali decadali
  2. Il clima è molto di più dei cambiamenti climatici, che sono molto di più del riscaldamento globale
  3. I sistema climatico possiede dei meccanismi di auto-regolazione che non sono ben riprodotti nei modelli climatici
  4. Diversi trend climatici osservati non sono ben riprodotti dai modelli climatici globali, anche nelle loro medie globali
  5. La regolamentazione sulla CO2 e di pochi altri gas serra è molto più che esclusivamente un problema climatico; è un paradigma utilizzato per diverse altre policy e azioni politiche, incluse quelle energetiche
  6. L’aggiunta della CO2 è soltanto una di una vasta gamma di forzanti antropiche

Qui per vedere la presentazione in pdf. Mettetevi comodi perché sono 107 slides.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Licenza Creative Commons
Quest'opera di www.climatemonitor.it è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 4.0 Internazionale.
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso info@climatemonitor.it.

Author: Guido Guidi

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »