Salta al contenuto

C’è El Niño. Stagione degli uragani attesa sotto media

Fine maggio, come ogni anno esce l’outlook della NOAA per la prossima stagione degli uragani in Atlantico e per i Caraibi. Ed è un messaggio che contiene una presa di posizione piuttosto ben definita: c’è il 70% di probabilità che il numero di eventi (cicloni tropicali, tempeste tropicali etc) sia sotto la media stagionale.

La responsabilità pare sia di El Niño, che si sta ormai consolidando nell’area del Pacifico equatoriale e potrebbe anche rinforzare, dando maggiore consistenza alla teleconnessione che vuole appunto che quando le acque del Pacifico occidentale si scaldano si formano pochi uragani in Atlantico.

Ma pare anche che le stesse temperature di superficie (e strato immediatamente sottostante) dell’Atlantico centrale siano prossime alla norma stagionale, altro fatto che dovrebbe fornire poco carburante alla formazione dei cicloni tropicali.

Come sempre accade per questo genere di previsioni staremo a vedere. Segnalo (senza mostrarlo perché non è concesso) che anche l’ECMWF prevede una stagione sotto la media per l’Atlantico e in media o sopra media per il Pacifico orientale, mentre è attesa ancora una stagione molto attiva e sopra media per il Pacifico occidentale.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...Facebooktwitterlinkedinmail
Published inAttualità

Sii il primo a commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

Termini di utilizzo

Licenza Creative Commons
Climatemonitor di Guido Guidi è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 4.0 Internazionale.
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso info@climatemonitor.it.
scrivi a info@climatemonitor.it
Translate »