Luglio 2008, andamento termico

El Niño - Image in the Public DomainSiamo ormai quasi a metà agosto e cominciano, finalmente, ad arrivare i primi dati relativi all’andamento termico globale del mese passato. Come sempre, le serie di dati di RSS e UAH sono uscite per prime, rispetto alle serie Giss e HadCRUT: in generale, comunque, si nota un certo ritardo nella pubblicazione dei dati. Tempo fa, fummo accusati di pubblicare gli aggiornamenti sull’andamento termico esclusivamente in concomitanza di anomalie negative: tant’è, ma passiamo alla consueta analisi dei dati. L’anomalia? Non è negativa!

Il mese di luglio mostra un rimbalzo positivo, nell’anomalia termica, piuttosto consistente (ovviamente ci stiamo riferendo alle uniche due serie di dati al momento disponibili). Quantitativamente ecco di cosa stiamo parlando:

UAH (dati)
01/2008 -0.046
02/2008 0.020
03/2008 0.094
04/2008 0.015
05/2008 -0.180
06/2008 -0.114
07/2008 0.048

RSS (dati)
01/2008 -0.070
02/2008 -0.002
03/2008 0.079
04/2008 0.080
05/2008 -0.083
06/2008 0.035
07/2008 0.147

Come avevamo detto precedentemente, nei mesi passati, una Niña in calo dalla primavera, nonché un Niño in lieve aumento fino ad oggi e, in proiezione, in moderato/forte aumento entro la fine dell’anno avrebbero portato, probabilmente, ad anomalie positive. In ogni caso, al momento l’anomalia è contenuta, ed è comunque inferiore a quella registrata nel luglio 2007, rispettivamente:

UAH (dati)
07/2007 0.255

RSS (dati)
07/2007 0.363

In attesa che escano i dati provenienti dal GISS e da HadCRUT, possiamo aspettarci uno dei seguenti scenari:

  1. L’indice ENSO evolverà (in parte già lo sta facendo) in un fenomeno di El Niño debole e di breve durata (non oltre il 2008);
  2. L’indice ENSO evolverà (scenario che pare piuttosto probabile) in un fenomeno di El Niño da moderato a forte, e di media durata (inverno 2008 / primavera 2009);
  3. L’indice ENSO permarrà alle attuali condizioni neutre fino a tutta la primavera del 2009;
  4. L’indice ENSO evolverà tra l’inverno 2008 e la primavera 2009 in un nuovo fenomeno di La Niña.

Al prossimo aggiornamento, dunque.

Enhanced by Zemanta
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Licenza Creative Commons
Quest'opera di www.climatemonitor.it è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 4.0 Internazionale.
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso info@climatemonitor.it.

Author: Claudio Gravina

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »