Salta al contenuto

Per trascorrere il sabato

Un sabato non proprio di bel tempo, anzi, con qualche chances che la pioggia possa essere oltre che diffusa anche piuttosto forte. Per cui, per restare in argomento, vi invito a consultare questa presentazione in pdf di Roger Pielke jr.

 

Ci sono molte delle immagini e degli spunti che abbiamo riportato anche sulle nostre pagine, dal momento che Pielke si occupa da parecchio tempo di ricerca nel campo dei danni causati dagli eventi atmosferici intensi. Quegli eventi che dovrebbero divenire sempre più pericolosi a causa del riscaldamento globale e che, nonostante la consistente porzione dello stesso che abbiamo sin qui sperimentato, NON sono divenuti né più forti né più frequenti.

 

Per contro, i danni da essi causati sono aumentati, ma le vittime sono diminuite. Cioè ci sono più beni da distruggere, ma è aumentata la capacità di difesa. Entrambe le cose sono legate al progresso e alla crescita economica.

 

Visto che ogni volta che il maltempo fa danni vengono mostrate immagini accompagnate dalle solite litanie del pericolo clima che cambia, sarà bene ricordarsi dei dati presenti in questa presentazione, dai quali emerge chiaramente che NON è possibile estrarre alcun segnale di un qualsivoglia trend nella frequenza e/o intensità degli eventi più distruttivi.

 

Buon sabato.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...Facebooktwitterlinkedinmail
Published inAttualitàClimatologiaEconomiaMeteorologia

Sii il primo a commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

Termini di utilizzo

Licenza Creative Commons
Climatemonitor di Guido Guidi è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 4.0 Internazionale.
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso info@climatemonitor.it.
scrivi a info@climatemonitor.it
Translate »