Salta al contenuto

La battaglia di Battaglia

L’amico Peppe Caridi di MeteoWeb mi ha mandato il link della sua intervista a Franco Battaglia, docente di chimica ambientale all’università di Modena e firma assidua de Il Giornale. Battaglia è anche membro del N-IPCC, dove la “N” sta per non-governamental, l’organizzzione che fa capo all’Heartland Institute. Nè Battaglia, nè l’N-IPCC, nè tantomeno l’Heartland Institute hanno fatto mai segreto del loro atteggiamento di netta opposizione alla teoria delle origine antropiche del riscaldamento globale.

In questo ultimo caso, con la sagacia e la concisione che gli sono proprie Franco Battaglia dice la sua sull’affaire Climagate, predendo lo spunto, anche grazie alle domande rivoltegli, per menar fendenti a tutto il movimento fedele alla “causa” dell’AGW. Tra le cose che ha detto, una in particolare credo meriti attenzione: “I cambiamenti climatici sono fenomeni naturali: bisogna adattarsi, non sperare di governarli”.

 

Reblog this post [with Zemanta]
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...Facebooktwitterlinkedinmail
Published inIn breve

Un commento

  1. alessandrobarbolini

    quindi rassegnamoci a non poter piu fare il pupazzo di neve e a sciare dai 2000mt in su….ma per favore.
    ma perche legggendo internet,devo sentire due nette contrapposizioni…mi sembra la politica,dove uno é peggio dell,altro..per me mentono tutti,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

Termini di utilizzo

Licenza Creative Commons
Climatemonitor di Guido Guidi è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 4.0 Internazionale.
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso info@climatemonitor.it.
scrivi a info@climatemonitor.it
Translate »