Salta al contenuto

Summary for Policy Marketing

 

Sembra che sia tutto pronto a CO2penhagen, pur nella latitanza dei contenuti, sottratti via via alla cronaca nelle ultime settimane a suon di dichiarazioni ufficiali dei leader e sapienti operazioni di strappo dei negoziatori delegati, la strada di un evetuale accordo è èiù minata che spianata.

Ad ogni modo, vada come vada, qualcuno ha già il successo assicurato, frutto di un impegno instancabile nelle operazioni di marketing. Un impegno che costa, moltissimo e richiede grandi investimenti. In cosa nella fattispecie? Clamorose iniziative ambientali? Moratoria sull’uso di limousines e jet privati per raggiungere la kermesse? Niente di tutto questo, solo una sana ed attualissima campagna pubblicitaria.

L’idea è geniale, i volti dei leader di oggi invecchiati di qualche decade a colpi di photoshop, che dal futuro si rammaricano di avere avuto la chances di salvare il mondo dal clima-arrosto e non averlo fatto. Il tutto in gigantografie sparse ovunque nell’aeroporto della capitale danese.

La pubblicità è l’anima del commercio. Qualcuno si è chiesto quanto costa tutto ciò? Ci sta che l’agenzia che lo ha realizzato si sia cosparsa il capo di cenere, abbia acquistato una badilata di carbon offsets e quindi alla fine salta fuori che è “volontariato”. Ma, a proposito di costi vorrei sottoporre alla vostra attenzione questo calcolo a spanne sulla carbon footprint della festa danese prossima ventura che mi ha mandato Maurizio Morabito:

Considerando circa 20.000 partecipanti (la conferenza e’ per 15mila ma hanno gia’ superato il limite) per viaggi in aereo di circa 1000 chilometri in media. Raddoppiamo perche’ devono tornare a casa. Aggiungiamo il 40% per alberghi, consumi, etc e il totale diventa 17.000 tonnellate di CO21. Sono circa
55mln di chilometri con una piccola macchina o 74mln di chilometri in treno, da controbilanciare con circa 85mila alberi. Si porteranno le semenze al sacco o le distribuiranno con gli accrediti?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...Facebooktwitterlinkedinmail
  1. www.carbonify.com []
Published inIn breve

Un commento

  1. Daniele Gamma

    …e non ha parlato di soldi, ci si potrebbe sfamare un intero stato Africano con i soldi spesi per
    Copenaghen.

    E chissa’ quanti stati dopo.

    Anche io mi sento un po’ piu’ vecchio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

Termini di utilizzo

Licenza Creative Commons
Climatemonitor di Guido Guidi è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 4.0 Internazionale.
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso info@climatemonitor.it.
scrivi a info@climatemonitor.it
Translate »